Cronaca

Omicidio Gioia, tentato suicidio in carcere di Limata: è in gravi condizioni

Tentato suicidio in carcere a Bellizzi Irpino di Giovanni Limata, accusato dell'omicidio del suocero Aldo Gioia: l'uomo è in gravi condizioni

Tentato suicidio in carcere a Bellizzi Irpino di Giovanni Limata, accusato dell’omicidio del suocero Aldo Gioia: l’uomo è in gravi condizioni e potrebbe saltare l’udienza di giovedì.

 Omicidio Gioia, tentato suicidio di Limata

Sono gravi le condizioni di Giovanni Limata, il giovane di Cervinara, detenuto perché accusato dell’omicidio di Aldo Gioia. Il 23enne si è procurato tagli ai polsi e al collo con il coperchio di una scatoletta di tonno. Trasportato in ospedale, dove è stato soccorso e curato, è rientrato in istituto, ma la sue condizioni sono piuttosto serie.

Potrebbe saltare l’udienza di giovedì

Intanto, giovedì prossimo è fissata una nuova udienza al tribunale di Avellino. Con molta probabilità potrebbe saltare proprio per la sua indisponibilità. L’avvocato difensore aveva già chiesto al giudice una consulenza tecnica al fine di permettere l’acquisizione di importanti informazioni sullo stato di salute del giovane.

Articoli correlati

Back to top button