Inchiesta

Noi con loro, il Comune versa 95mila euro annui ma l’amministrazione non lo sa

AVELLINOHa destato stupore in tutti la convenzione che lega Comune di Avellino con la onlus Noi con loro, in cui spicca il nome eccellente della signora De Mita, ente assistenziale finito nell’occhio del ciclone insieme con  l’Aias di Avellino.
Lo stesso assessore ai Servizi Sociali, Teresa Mele, non conosce l’importo che il Comune versa alla oramai nota associazione e neanche conosce nello specifico i dettagli della convenzione, almeno stando a quanto riporta il quotidiano Anteprima 24. Questa mattina l’assessore avrebbe riferito: «Sapevamo della convenzione ma a noi non risulta l’importo di 95mila euro. Abbiamo chiesto ai dirigenti chiarimenti: attendiamo». Proprio queste risposte daranno fondamento alla notizia, a quanto pare per ora tutta giornalistica, dell’importo in parola.

 

Il Comune con Noi con loro: convenzione da 95mila euro

 

Il quotidiano Più Economia ricorda come la convenzione sia stata sottoscritta quasi 30 anni fa, nel 1988, dall’allora sindaco Enzo Venezia: Il Ciriaco, poi, racconta i dettagli.

Firmata quando Ciriaco era presidente del Consiglio, la convenzione ha durata di 29 anni, rinnovabile per tre volte e, di particolare interesse, non può essere rescissa se non dalla Noi con loro. Oltre gli importi erogati dal Comune (80mila euro ultimamente aumentati) si devono contare alcuni stipendi e tutte le utenze che secondo la stampa locale sarebbero pure coperti dallo stesso ente.

Intanto la Giunta avrebbe fatto queste richieste al Segretario Generale Riccardo Feola, alla dirigente del settore e all’avvocatura attraverso una nota scritta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button