Cronaca

Morte Matteo Reppucci, il giorno del ricordo per compagni e docenti

E’ il giorno del ricordo per la comuità di Chiusano San Domenico, stretta attorno alla famiglia di Matteo Reppucci, il 19enne deceduto il 15 ottobre per un arresto cardiaco.
Gli alunni del Liceo Mancini si fermeranno, oggi, per ricordare il compagno, che frequentava la quinta H dello
Scientifico. I rappresentanti degli studenti hanno chiesto, e ottenuto, dalla dirigenza scolastica e dalla Questura di Avellino, il permesso di posticipare l’assemblea d’istituto e di organizzare un corteo silenzioso per ricordare la vita, interrotta troppo presto, del giovane Matteo.

Il corteo

Gli studenti partiranno alle 9:30 da via De Concilii per raggiungere piazza Libertà, dove alcuni compagni e docenti parleranno e ricorderanno Matteo. I promotori della manifestazione, nel messaggio di invito al corteo, hanno esortato a partecipare anche chi non conosceva il giovane “per far sentire la nostra vicinanza” – si legge – “agli amici e soprattutto alla famiglia”.

L’autopsia

Nonostante le ipotesi iniziali, la famiglia e gli amici del ragazzo attendono comunque il risultato dell’autopsia, prevista per oggi pomeriggio, che chiarirà definitivamente le cause del decesso del 19enne.
Il Primo Cittadino di Chiusano San Domenico ha annunciato il lutto cittadino per il giorno del funerale.
Restano il dolore e lo sgomento per una vita spezzata nel fiore della giovinezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button