Cronaca

Montoro, rivive lo storico hotel La Foresta. Acquistato all’asta dalla famiglia Califano

Chi non ricorda l’hotel ristorante La Foresta di Montoro? Lo storico locale era un simbolo del turismo irpino ed anche l’albergo preferito delle squadre di calcio durante gli anni dell’Avellino in serie A. La famiglia Califano di Castel San Giorgio lo ha rilevato all’asta del Tribunale di Avellino.

Montoro, comprato all’asta l’hotel La Foresta

Gli imprenditori Romolo e Bruno Califano, unitamente alla famiglia, gestiscono diversi distributori bianchi in vari comuni della provincia di Salerno e Avellino ed una discoteca e ristorante/bar nel centro del basso nocerino.

Le parole degli imprenditori

Ritenuti imprenditori solidi e capaci, hanno rilevato uno storico albergo, gestito per anni dalla famiglia Giaquinto di Mercato San Severino, e fallito anni addietro. Gli stessi imprenditori hanno scritto sui loro profili social: “In un momento di caos, quasi surreale, che stiamo attraversando, finalmente una bella notizia. Sono felice di poter condividere con voi questo nuovo traguardo, in una realtà del tutto nuova. Il cammino è ancora lungo ma siamo impazienti di poterla vederla di nuovo così, bellissima nella sua imponenza, immersa nel verde che l’ha resa così celebre”.

Il passato dell’hotel La Foresta

L’hotel La Foresta era di proprietà di Antonio Roberto, imprenditore di Mercato San Severino. A causa di difficoltà economiche, il ristorante ed altri beni gli furono pignorati e successivamente confiscati, tra il 2015 e il 2016. Un evento traumatico che provocò grande sconforto nell’imprenditore, che nel gennaio 2016 sparò con una pistola dalla sua abitazione in direzione della palazzina di fronte alla sua abitazione. Senza ferire nessuno.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto