Cronaca

Sorpreso a bruciare rifiuti di plastica, denunciato 50enne di Montoro

Stava bruciando rifiuti di plastica nel suo giardino. Un 50enne di Montoro è stato denunciato dai Carabinieri Forestali di Forino per Attività di gestione dei rifiuti non autorizzata nel corso dei controlli anti contagio sul territorio.

Montoro: stava bruciando rifiuti di plastica in giardino, denunciato 50enne

I Carabinieri della Stazione Forestale di Forino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne ritenuto responsabile di Attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Nello specifico, a Montoro, nel corso di un servizio finalizzato alla verifica del rispetto delle disposizioni emanate dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus, i Carabinieri notavano del fastidioso fumo, particolarmente denso e acre, che rendeva l’aria irrespirabile.

Gli operanti, dopo aver individuato l’esatto punto in cui era stato appiccato il fuoco, hanno identificato il presunto responsabile che, nel giardino retrostante la sua abitazione, aveva dato fuoco a dei rifiuti di plastica. Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, nei confronti del 50enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button