Cronaca

Pochi soldi per la prima comunione: il prete li restituisce alle famiglie

MONTEMILETTO. Venti euro per la prima comunione. È la cifra che ciascuna famiglia ha deciso di versare per l’occasione alla parrocchia di Montaperto, frazione di Montemiletto. Ma il prete non ci sta.

Pochi soldi per le comunioni, la lettera

I genitori di sei ragazzini sono andati insieme dal sacerdote per consegnare la classica offerta, mettendosi d’accordo sulla stessa cifra.

Il parroco, Don Pasquale, in tutta risposta scrive una lettera, indirizzata a cinque delle famiglie, spiegando: “Non sono stato chiaro nel dirvi che ciascuno doveva fare un’offerta per la chiesa secondo la proprie possibilità. Questa è la norma che la chiesa ci dice e noi da anni viviamo. L’ho spiegato più volte, senza arroganza, né prepotenza. E neppure, come qualcuno ha detto, ho mai chiesto delle cifre”.

Un gesto non gradito e offensivo secondo i familiari dei bambini, che hanno quindi deciso di segnalare l’episodio al vescovo della Diocesi di Benevento, Felice Accrocca.

FONTE  Ottopagine

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button