Cronaca

Morto mentre culla il figlio per farlo addormentare: nubifragio sul corteo funebre

Montella, Giuseppe Capone morto per un infarto: nubifragio sul corteo funebre. L'uomo è deceduto mentre cullava il figlio

Un nubifragio si è abbattuto su Montella durante il corteo funebre di Giuseppe Capone, 58enne morto a causa di un infarto. La tragedia è avvenuta mentre l’uomo – molto conosciuto e stimato in paese – era nella sua auto parcheggiata davanti alla casa in campagna, intento a cullare il figlio più piccolo per farlo addormentare come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Montella, Giuseppe Capone morto per un infarto: nubifragio sul corteo funebre

Giuseppe Capone era un ambientalista, organizzatore delle transumanze dei pastori. Ieri, lunedì 16 maggio, quando il feretro è uscito dalla chiesa per raggiungere il cimitero è venuto giù il diluvio, creando grandi disagi al carro funebre e alle altre macchine. Le strade si sono trasformare in fiumi, con la Polizia Municipale intervenuta per sgombrare strade e transennare voragini provocate dalla pioggia intensa. Sono stati allertati anche i vigili del fuoco per alcune infiltrazioni di acqua.

Articoli correlati

Back to top button