Cronaca

Montella, ancora reati ambientali: abbandono di rifiuti speciali in località Macera

Ancora una volta la polizia municipale del comune di Montella è intervenuta per accertare l’abbandono di 5 grossi sacchi di rifiuti speciali nell’alveo di un torrente in località Macera, nel cuore del Parco dei Monti Picentini.

Montella, abbandono di rifiuti speciali in località Macera

I sacchi ritrovati contenevano materiali risultanti dalla tosature di pecore che ignoti, nelle notti precedenti, avevano scaricato in un dirupo fino al fiume, incuranti del fatto che l’area fosse sottoposta a vincolo ambientale.

A seguito del pattugliamento, gli uomini del comando della polizia municipale di Montella, hanno fatto scattare le procedure per il sequestro del materiale, che è stato recuperato grazie all’ausilio di alcuni volontari.

Si indaga per risalire ai responsabili, gli agenti della polizia municipale di Montella, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Avellino, vengono svolte a 360, anche se la denuncia, per il momento, è contro ignoti.

Il fenomeno dell’abbandono del materiale frutto della tosatura delle pecore è noto, dal momento che gli allevatori della zona non considerano la lana un prodotto più vendibile.

Come sempre si richiede la collaborazione di tutti i cittadini mediante segnalazioni ai seguenti recapiti:

Corpo di Polizia Municipale di Montella

P.zza Degli Irpini 1 – 83048 MONTELLA (AV)

Tel. 0827.609032

e-mail : poliziamunicipale@comunemontella.it

Articoli correlati

Back to top button