Politica

Monteforte Irpino: «La comunità chiede risposte concrete»

MONTEFORTE IRPINO. Verso la fine del secondo anno di mandato del sindaco, Costantino Giordano, il clima politico si fa sempre più caldo a Monteforte Irpino.

Riceviamo e pubblichiamo:

«L’amministrazione Giordano si avvia a concludere il secondo anno di mandato (sono trascorsi già 660 giorni dall’insediamento e non 100) ed invece di “pubblicizzare” quanto prodotto per Monteforte continua nella campagna elettorale: riduzione del 25% delle indennità spettanti ai componenti della giunta con una rinuncia di circa 33.000,00 euro da impegnare in iniziative di interesse pubblico».

«La  cifra di 33.000,00 euro è stata calcolata sommando le indennità, previa maggiorazione di legge, spettanti ai componenti della giunta decurtata del 25%. L’attuale giunta costa 77.500 euro ogni anno. La giunta guidata da De Stefano nel 2015 è costata 88.400,00 euro (bilancio consuntivo 2016 approvato dalla compagine guidata da Giordano). La matematica o meglio l’aritmetica è “scienza esatta” ed eseguendo la semplice sottrazione 88.400,00 – 77.500,00 =  si ottiene 10.900,00».

«Il risparmio del costo della giunta è di 10.900 e non di 33.000,00 euro, come si vuole far credere, dimenticando tra l’altro che circa due anni fa, quando i componenti dell’attuale amministrazione hanno chiesto di essere eletti, hanno promesso che avrebbero rinunciato alle indennità. Questa sì che sarebbe stata una notizia da trasmettere alla comunità».

«La comunità attende la programmazione del territorio (il PUC), volano di sviluppo economico; attende programmazione e rilancio dell’ex San Giacomo, lo stabile da più di un anno è ritornato proprietà del Comune di Monteforte dopo anni di battaglie legali. La comunità chiede un “accenno” di risposte concrete dopo circa due anni di governo e non briciole, “modificate” nella veridicità, specchio dell’attuale amministrare».

DOTT.GIUSEPPE DEL MASTRO

AVV.ROSA ANNA dE SAPIO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button