Cronaca

Monteforte Irpino, assolto l’ex sindaco Nappi: non estorse voti agli ex assessori

Monteforte Irpino, assolto l'ex sindaco Sergio Nappi perché il fatto non sussiste. Fine dell'incubo per l'ex primo cittadino

Monteforte Irpino, assolto l’ex sindaco Sergio Nappi perché il fatto non sussiste. Dopo un calvario durato sette anni, l’ex primo cittadino, medico e consigliere regionale della Campania dal 2010 al 2015 esce dall’incubo. Nel 2014 il Tribunale di Avellino lo aveva rinviato a giudizio per i reati di concussione, attentato ai diritti politici dei cittadini e abuso di ufficio.

Nappi assolto, il fatto non sussiste

“La mia faccia e il mio nome sono stati sbattuti sulle prime pagine dei quotidiani locali e nazionali e dei telegiornali di tutta Italia, come se fossi un malfattore. Tale esposizione mediatica mi ha arrecato un danno di immagine che mi è costato non solo in termini di consensi mancati, ma anche e soprattutto sul versante della mia vita privata e professionale”, commenta Sergio Nappi.

“Spero che il legislatore riveda il meccanismo non poco singolare e certamente ingiusto che ha portato me e non solo me ad essere esposto al pubblico ludibrio come impresentabile prima che venga pronunciata una sentenza di condanna”, conclude.

Articoli correlati

Back to top button