Cronaca

Molesta studentessa: prof in silenzio dinanzi al gip

Era finito ai domiciliari per aver palpeggiato una studentessa in classe durante attività di laboratorio. Il professore beneventano è comparso ieri dinanzi al gip, Fabrizio Ciccone, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Molesta studentessa, la vicenda

L’uomo, difeso dagli avvocati Roberto Pulcino e Andrea De Longis junior, era già indagato in seguito alla denuncia di un’altra ragazza che frequenta il liceo artistico di Avellino, dove il prof era supplente.

Il giudice – spiega Ottopagine – ha confermato gli arresti domiciliari e la misura interdittiva della sospensione dalle pubbliche funzioni con estensione di otto mesi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button