Cronaca

Mirabella Eclano, sequestrato immobile abusivo: si produceva e imbottigliava vino

Mirabella Eclano, sequestrato immobile abusivo adibito a opificio industriale per la produzione e imbottigliamento di vini

Mirabella Eclano, è stato sequestrato immobile abusivo nella mattinata odierna adibito a opificio industriale per la produzione e imbottigliamento di vini. La misura è stata emessa dal Gip presso il Tribunale di Benevento.

Mirabella Eclano, sequestrato immobile abusivo

Nella mattinata odierna, a seguito di attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, militari della sezione di polizia giudiziaria dei Carabinieri in servizio presso la Procura hanno dato esecuzione alla misura cautelare reale del sequestro preventivo di un immobile, sito a Mirabella Eclano e adibito a opificio industriale per la produzione e imbottigliamento di vini, ritenendo sussistente il fumus commissi delicti del reato di costruzione abusiva in assenza di titolo edilizio autorizzativo.

Le indagini

Le attività di indagine hanno consentito di sostenere che gli indagati hanno eseguito, in virtù di permesso di costruire scaduto sin dal 2011, interventi edilizi consistiti nella realizzazione di locali adibiti a cucina, deposito e sala ricevimenti, nonché di una scala interna e di un ascensore che conducono al piano sottotetto, il quale veniva interessato da interventi consistiti nella costruzione di 5 camere ognuna avente un bagno al proprio interno, costruzione del solaio di copertura, realizzazione di un vano per l’impianto di climatizzazione e della pavimentazione esterna del terrazzo, così modificando altresì la destinazione d’uso agricola del fabbricato e trasformandola anche in una struttura residenziale di tipo ricettivo. Si è ritenuto che i predetti interventi, seppur risultati ultimati alla data odierna, potrebbero comportare ulteriori conseguenze negative sul territorio.

 

Articoli correlati

Back to top button