Cronaca

Avellino, minacce del presidente del Consiglio comunale

“Diglielo a Todisco che gli spacco la faccia”, è una delle minacce rivolte dal presidente del Consiglio comunale di Avellino, Ugo Maggio, a Francesco Todisco, consigliere delegato alle Aree interne della Regione Campania. Scoppia così la bufera.

Minacce del presidente del Consiglio comunale di Avellino

Diglielo a Todisco che gli spacco la faccia“, è solo una delle frasi pronunciate in aula dal presidente del Consiglio comunale di Avellino, Ugo Maggio, e rivolte a Francesco Todisco, consigliere delegato alle Aree interne della Regione Campania. Scoppia così la bufera.

La vittima parla di minacce “degne del linguaggio di un criminale” anche se pronunciate da un esponente delle istituzioni. Todisco ha anche pubblicato un video social che riprende quanto dichiarato.

“No, non è un dialogo tratto da “Gomorra” o il doppiaggio satirico di “Street fighters”, ma sono le parole del presidente del Consiglio comunale durante il dibattito in aula sul project financing rispetto al futuro dello stadio di Avellino”. Inoltre chiede l’intervento del prefetto.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button