Cronaca

Avellino, proiettile in busta chiusa al dirigente del Moscati. “Non me lo spiego ma non mi intimidiscono”

Sull’episodio indaga la polizia

Avellino, minacce al dirigente del Moscati Renato Pizzuti: proiettile in busta chiusa. Nel plico c’era anche un foglio sul quale erano scritte frasi sconnesse.

Minacce al dirigente Renato Pizzuti dell’ospedale Moscati di Avellino

Come riporta “Il Corriere della Sera“, sulla vicenda indaga la polizia alla quale Pizzuti ha spiegato “di non riuscire a comprendere le ragioni che abbiano potuto spingere qualcuno a compiere una tale azione”. “Saranno gli investigatori a fare luce, nel frattempo continuerò la mia attività serenamente con serietà, concretezza, trasparenza e rigore“, ha aggiunto. “Quanto accaduto non comprometterà in alcun modo il mio lavoro” ha concluso Pizzuti.

Fonte: Il Corriere della Sera

Articoli correlati

Back to top button