Cronaca

Maxi rissa ad Avellino, in questura 20 giovanissimi

AVELLINO. Identificati ieri, i responsabili della rissa scoppiata nella serata del 15 gennaio a via Carmine Barone ad Avellino. Pare che a scatenare la rissa tra due comitive sia stato un complimento di troppo verso una ragazza. Circa venti ragazzi, quasi tutti minorenni, sono finiti al centro dell’indagine dopo l’intervento degli uomini della squadra Volanti di Avellino. In sette, ieri sono stati ascoltati dal vice Questore Elio Iannuzzi che sta cercando di ricostruire la vicenda. Le dichiarazioni dei sei giovani, più la ragazza “contesa”, serviranno a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Ciriaco,  per i minorenni coinvolti sarebbero stati avvisati  i genitori ed entro oggi, gli interrogatori in Questura dovrebbero chiudersi per poi decidere se e come procedere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button