Cronaca

Manocalzati, documenti falsi, truffa e sostituzione di persona: 55enne napoletano in manette

Un 55enne napoletano è finito in manette per aver presentato documenti falsi, tentata truffa e sostituzione di persona. I reati sono stati commessi a Manocalzati nell’Avellinese.

Arestato un 55enne napoletano

I militari della sezione operativa della Compagnia di Avellino, sono venuti a conoscenza di alcune truffe che si stavano per compiere nella provincia. Sin da subito sono iniziati i pedinamenti e gli appostamenti che hanno portato nella serata di ieri all’arresto di un 55enne napoletano.

Nello specifico il truffatore si era recato presso un noto concessionario di Manocalzati dove aveva richiesto un finanziamento per l’acquisto di una lussuosa autovettura. Giunto al bancone prima di concludere la trattativa è stato repentinamente bloccato dai Carabinieri della sezione operativa, diligentemente nascosti e mimetizzati per non destare sospetti, che lo hanno colto con le mani nel sacco. Infatti il 55enne per ottenere il finanziamento e scorrazzare liberamente senza averla pagata con una macchina invidiabile, aveva esibito un documento che solo all’occhio arguto e attento degli operanti risultava falso in quanto lo stesso aveva apposto su una carta d’identità la propria foto mettendo dei dati di un’altra persona realmente esistente e priva di pregiudizi penali. La successiva ed accurata perquisizione permetteva di rinvenire un ulteriore documento falso nonché 1500 euro del quale non sapeva dare alcuna giustificazione al possesso pertanto il tutto veniva sottoposto a sequestro.

Il carcere

Da immediati accertamenti il truffatore risultava colpito già da un ordine di carcerazione del tribunale di Potenza per analoghi reati. Dopo le formalità di rito veniva tradotto presso la casa circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione dell’A.G. e nella mattinata odierna con rito direttissimo è stato condannato alla pena di anni 2 di reclusione.

Articoli correlati

Back to top button