Cronaca

Picchia e maltratta la moglie a Casalbore: per l’uomo divieto di avvicinamento e braccialetto elettronico

Casalbore, maltrattamenti e violenza alla moglie, ora per il marito sono state disposte misure cautelari. L’uomo, un 59enne, in recenti occasioni avrebbe percosso la donna causandole un “ematoma probatorio bilaterale” e le avrebbe impedito di ricevere le cure mediche necessarie.

Casalbore, maltrattamenti e violenza nei confronti della moglie: divieto di avvicinamento per il coniuge

Nella giornata di ieri la Procura della Repubblica di Benevento, Ufficiali e Agenti di polizia giudiziaria del Commissariato di Ariano Irpino hanno emanato delle misure cautelari nei confronti di un 59enne accusato di maltrattamenti e violenza nei confronti della moglie. È stato allontanato dalla casa familiare ed è stato emesso il divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa con la prescrizione di mantenere una distanza di 500 metri e la misura del controllo del braccialetto elettronico.

L’uomo è di Casalbore, in provincia di Avellino ed è accusato dei reati di maltrattamento in famiglia, lesioni aggravate e violenza privata nei confronti della coniuge.

Le indagini sono state avviate in seguito alla segnalazione dei sanitari del Pronto soccorso dell’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino. La donna, infatti, si era recata presso l’ospedale mostrando i segni di una recente aggressione.

Quest’ultima ha presentato querela per l’insieme delle condotte offensive, minatorie ed aggressive che subiva abitualmente dal marito.

Si tratta di misure cautelari disposte in sede di indagini preliminari.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio