Cronaca

Maltrattamenti in famiglia, nuovo caso in Irpinia. Allontanato dalla casa coniugale un uomo che minacciava di morte la compagna

Maltrattamenti, lesioni personali e minacce di morte: è la triste sequela di azioni messe in atto da un uomo nei confronti della sua convivente il quale è stato allontanato dalla casa coniugale.

Minacciava di morte la compagna davanti ai figli: allontanato

I Carabinieri della Stazione di Montoro hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa di misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Avellino.

L’attività prende spunto dalla denuncia presentata dalla vittima che, disperata e sfiancata dal clima di paura in cui era da tempo costretta a vivere, rivolgeva così la sua disperata richiesta di aiuto ai Carabinieri.

I Carabinieri hanno verificato i fatti, ricostruendo date, luoghi e modalità esecutive con cui si erano materializzate le violente subite dalla donna, a volte alla presenza dei figli minorenni e con l’utilizzo di una pistola a salve, che per le lesioni subite e lo stato di agitazione, si vedeva anche costretta a ricorrere alle cure mediche.

I probanti elementi raccolti dai Carabinieri sono stati riferiti all’Autorità Giudiziaria che, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, ha emesso nei confronti dell’uomo il provvedimento in parola.

Articoli correlati

Back to top button