Cronaca

Maltempo in Irpinia, allarme a Cervinara e San Martino Valle Caudina

Dopo l'allerta meteo diramata alla Protezione Civile della Regione Campania, il sindaco di Cervinara ha disposto la chiusura delle scuole e ha allertato i cittadini

Maltempo nella Valle Caudina. Dopo l’allerta meteo diramata alla Protezione Civile della Regione Campania, il sindaco di Cervinara ha disposto la chiusura delle scuole e ha allertato i cittadini che vivono nei pressi dei corsi d’acqua di spostarsi ai piani superiori. La prima cittadina è stata costretta ad attivare il Coc per l’alto rischio di dissesto idrogeologico dopo il superamento della soglia di attenzione dei dati pluviometrici.

Allerta meteo in Irpinia: scatta il piano di emergenza a Cervinara

Il sindaco Lengua ha inoltre chiuso il cimitero e la villa comunale, interdetto il tratto di strada comunale Coppole e Castello-Mafariello. L’amministrazione comunale di Cervinara ha previsto un centro di prima accoglienza presso l’istituto scolastico Francesco De Sanctis e il palazzetto dello sport Palacaudium in caso di evacuazione di emergenza.

Allerta meteo a San Martino Valle Caudina

A San Martino Valle Caudina, nella giornata di ieri, sono suonate per due volte le sirene installate in seguito alla frana e all’alluvione dello scorso dicembre per il superamento della soglia di rischio dei pluviometri. Anche qui, i cittadini che vivono nei pressi del fiume sono stati invitati a salire ai piani superiori delle abitazioni. Chiuse alcune attività commerciale che insistono nei pressi del corso d’acqua, un bar e un ristorante.

I danni causati dal maltempo in Irpinia

La pioggia che da tre giorni sta cadendo sull’Irpinia ha causato disagi anche in città e nell’hinterland. Ieri mattina, si sono registrate difficoltà alla circolazione sulla Variante nei pressi del Comando provinciale dei vigili del fuoco. Un tratto di strada si è allagato. Sono stati proprio i caschi rossi ad intervenire per liberare la carreggiata dall’acqua. Il traffico ha subito rallentamenti per il tempo utile ad eseguire l’intervento. I pompieri sono stati impegnati anche in altri operazione tra il capoluogo e l’hinterland, in particolare per la rimozione di rami che sono finiti sulle arterie di Avellino, Atripalda e Monteforte Irpino. Proprio qui l’altro ieri è caduto un albero in zona Alvanella. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito e non ci sono stati danni. Diverse le infiltrazioni in alcuni palazzi di Atripalda.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button