CronacaPolitica

M5S Avellino nel caos, ancora una volta Report ha smosso le acque giuste

M5S Avellino nel caos, ancora una volta Report ha smosso le acque giuste. La puntata di ieri ha rimesso sotto i riflettori il caso di Damiano Genovese.

M5S Avellino nel caos

M5S Avellino nel caos, i furbetti di Lega e Movimento rimessi in riga in un momento dove ci si vanta del proprio operato per la trasparenza e per il perpetuo profumo di cambiamento rispetto al modus operandi della classe politica precedente.

E invece no.

Per chi non avesse visto la puntata di Report di ieri sera, un breve sunto chiarirà le idee.

Dichiarazioni e contraddizioni

Ormai li conosciamo bene. Parlano, si contraddicono, sconfessano chi ha parlato, minacciano espluzioni ed epurazioni. E poi…boh.

La stessa cosa è accaduta ieri sera. Si parlava del caso di Damiano Genovese, esponente leghista eletto al consiglio comunale di Avellino e recentemente anche a quello provinciale.

Genovese, per chi non lo sapesse, è il rampollo di uno dei boss del clan Partenio, già condannato all’ergastolo.

Le dichiarazioni del M5S Avellino

In difesa del collega vilipeso e attaccato ingiustamente si è schierato l’esponente grillino Fabio D’Alessandro, che è arrivato ad invocare moderazione nei confronti del collega leghista, in virtù della sua parentela eccellente.

La replica su Facebook

Neanche il tempo di spegnere le telecamere ed è arrivata pronta la replica del M5S Avellino che, in un post su Facebook, ha immediatamente sconfessato le parole di D’Alessandro e ha invocato l’espulsione per l’incauta dichiarazione.



In Francia scendono in piazza per l’aumento del carburante. Noi facciamo fiaccolate. Tante belle fiaccolate.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto