Politica

Singolar tenzone tra Di Maio e Renzi: il grillino ritira la sfida

Il vicepresidente della Camera dei Deputati e leader politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio, il 2 novembre scorso, aveva sferrato un forte attacco politico all’ex premier Matteo Renzi, reo – secondo il grillino – di aver fatto accordi col leader di centro destra Silvio Berlusconi. A chiosa del suo tagliente tweet, Luigi Di Maio aveva proposto un confronto televisivo a Matteo Renzi. Quest’ultimo coglieva la sfida, accettando l’invito.

 


 

matteo renzi sfida confronto tv luigi di maio


 

Tuttavia, quest’oggi 6 novembre, a spoglio elettorale ancora in corso in Sicilia – con il candidato di centro destra in leggero vantaggio sul candidato del M5S (che è primo partito) – il grillino si ritira dal “singolar tenzone”, annullando il confronto TV col leader del Pd previsto per martedì sera su La7.

 

Come riporta L’Occhio di Napoli, la replica del Pd non si è fatta attendere: ha chiesto, infatti, al conduttore Giovanni Floris di ospitare comunque il confronto, pure con una sedia vuota. Intanto, prosegue lo spoglio in Sicilia. M5s al ballottaggio a Ostia con Fdi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button