Cronaca

Lioni, allarme furti e rapine

Allarme furti e rapine nel Comune di Lioni, in provincia di Avellino, dove da un mese è difficile che passi giorno senza che si registri almeno un episodio

Allarme furti e rapine nel Comune di Lioni, in provincia di Avellino, dove da un mese è difficile che passi giorno senza che si registri almeno un episodio. Secondo quanto riportato dal Mattino sono decine le case svaligiate e messe a soqquadro dai malviventi.

Allarme furti e rapine nel Comune di Lioni

Sono ladri agili, li hanno visti scavalcare cancelli con abilità circense, arrampicarsi per i canali, aggrapparsi alle insegne, saltare attraverso porte e finestre. Agiscono con spregiudicatezza, talvolta addirittura incuranti del fatto che all’interno possano esserci delle persone. Rubano nel centro e nelle zone rurali. Sono state notate auto che girano per i quartieri con a bordo giovani tatuati e dall’espressione di sfida. Si tratta nella maggior parte dei casi di pluripregiudicati stranieri o provenienti dal foggiano e dal napoletano che hanno tante identità diverse, quasi impossibile capire quale sia la vera, a loro carico innumerevoli denunce, ma restano imprendibili.

L’ultimo episodio di rapina in farmacia

L’ultimo episodio in ordine di tempo, sabato sera la rapina a mano armata alla farmacia in contrade Cerrete. Il sindaco Gioino si è rivolto al Prefetto chiedendo un rafforzamento dei presidi di carabinieri e polizia. Purtroppo neppure un capillare sistema di videosorveglianza, di cui è dotato il paese, si è rivelato un deterrente per queste bande di malviventi.

Articoli correlati

Back to top button