Cronaca

Tragedia sfiorata a Lioni: fratelli pregiudicati fanno a gara con le auto e investono 53enne

L'uomo si trovava all'interno della sua auto ed è stato travolto prima dall'Audi nera e poi dalla Panda dei due fratelli riportando seri traumi

Poteva trasformarsi in una tragedia la gara di velocità tra due fratelli pregiudicati che sono andati a sbattere contro un’auto parcheggiata vicino al centro vaccinale. L’uomo all’interno del veicolo, un 53enne di Calabritto, è stato travolto da entrambe le auto ed è ricoverato al Moscati con fratture alle vertebre, alle costole e a ad una gamba.

Incidente a Lioni: ferito gravemente un uomo

I due fratelli pluripregiudicati, uno dei quali senza patente e l’altro alla guida di una macchina presa a noleggio, noti alle forze dell’ordine e all’intera comunità lionese, ieri intorno alle 17 hanno ingaggiato una sorta di gara a chi andasse più veloce. Durante la folle corsa l’Audi ha sbandato e ha travolto la Panda parcheggiata, poi è sopraggiunta pure l’altra Panda che è finita fuoristrada nel giardinetto di una casa vicina. Un impatto tremenda ha richiamato l’attenzione dei clienti e dei proprietari del vicino bar e delle persone del centro vaccinale.

Tutti si sono precipitati fuori a vedere cosa fosse accaduto. Intanto uno dei due balordi, quello alla guida dell’Audi, tra l’altro senza patente, si era dato alla fuga, ma è stato raggiunto e portato in caserma dai carabinieri di Lioni. 

Il ricovero in ospedale

Il malcapitato di Calabritto era riverso a terra, l’ambulanza del 118 lo ha trasportato presso il pronto soccorso del Moscati. Ai soccorritori le sue condizioni sono apparse molto gravi, era in forte stato di choc. Si temeva per la sua vita, fortunatamente in serata gli esami diagnostici a cui è stato sottoposto hanno evidenziato l’assenza di gravi traumi.

Articoli correlati

Back to top button