Curiosità

Lettere dal Passato: Liquidazioni ed oneri comunali

SAN MANGO SUL CALORE. Con la rubrica  “Lettere dal passato” ricostruiamo la storia dell’Irpinia, mettendo insieme testimonianze vere e tangibili. Un viaggio nei meandri del passato irpino attraverso le lettere scritte dai nostri compaesani e custodite all’Archivio di Stato di Avellino.

Questa settimana il Comune di San Mango e gli ordini di pagamento sotto il potere regio.

Lettere dal Passato: Liquidazioni ed oneri comunali

 “Provincia di Principato Ultra – Distretto di Sant’Angelo dei Lombardi – Comune di San Mango sul Calore. Liquidazione del conto reso del Signor D. Felice Antonio Ferrara, cassiere del Comune suddetto per l’esercizio anno 1839 in Aprile”.

(Stralcio della lettera, comune di San Mango sul Calore 26 maggio 1840)

I pagamenti da lavoro in quel tempo storico, siano essi pubblici o tra privati, venivano sempre e comunque scritti in atti notarili. La disciplina che regolamentava gli atti di passaggio monetario era organizzata in maniera numerica e temporale.

Ogni azione che prevedesse scambio di danaro a danaro o di danaro atto al lavoro, veniva scritta in appositi registri vidimati e inviati all’Intendenza, in modo da poter sempre tenere i registri in duplice copia, una nel Comune di residenza e l’altra nell’archivio primo dell’amministrazione reggente, in questo periodo storico, detenuta dal Re e dall’organizzazione pubblica atta allo scopo.

A cura di Elizabeth Iannone

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto