Cronaca

Lavoro in nero a Montoro, lavoratore non a norma: sospesa attività e sanzione

Lavoro in nero a Montoro, lavoratore non a norma: sospesa attività e sanzione ai danni del titolare. Ecco tutti i dettagli dell’operazione dei carabinieri di Baiano.

Sospesa attività di Montoro per lavoro in nero

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati al contrasto del lavoro irregolare e alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, hanno proceduto ad ispezionare svariate attività, riscontrando che la maggior parte di esse rispettano le normative vigenti.

In particolare, all’esito delle verifiche eseguite dai Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore unitamente a personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Avellino, è stato segnalato alla competente Autorità il titolare di un’impresa, ritenuto responsabile di avere alle proprie dipendenze un lavoratore “in nero”.

Alla luce di quanto accertato, oltre alla “maxi-sanzione per il lavoro irregolare” è scattata la proposta di sospensione dell’attività imprenditoriale, in quanto impiegava lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

Tali controlli, tesi a garantire rispetto della legalità sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza, proseguiranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button