Lavoro nero, denunce e controlli in provincia di Avellino

Lavoro nero

Lavoro nero, denunciate 8 persone responsabili dei reati di truffa ai danni dell’INPS, falsità ideologica e violazioni in materia di lavoro

Lavoro nero, 8 persone denunciate e sanzioni per oltre 200mila euro. I controlli a in alcune aziende di autotrasporti.

Lavoro nero, i controlli dei Carabinieri per il contrasto al fenomeno del lavoro irregolare

I controlli sono stati effettuati dal Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Roma e dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, insieme ai militari dell’Arma territoriale della Provincia.

L’operazione ha portato alla denuncia di 8 persone, di cui 7 di nazionalità romena, ritenute responsabili dei reati di truffa ai danni dell’INPS, falsità ideologica e violazioni in materia di lavoro.

I risultati dell’operazione

5 le aziende controllate, tutte irregolari, come i 232 lavoratori, utilizzati da una nota impresa di autotrasporti della provincia di Avellino.

Sono state elevate 11 sanzioni amministrative, per un importo totale di Euro 200.500,73. Accertato anche il mancato versamento di contributi previdenziali ed assistenziali pari ad Euro 2.324.195,00, oltre a 7 erogazioni indebitamente percepite per un complessivo danno all’INPS di Euro 32.660,42.

TAG