Lavoro

Lavoratori Poste Italiane, Andrea Caso presenta interrogazione parlamentare

“Suggeriamo al Ministro Tria di convocare i vertici di Poste Italiane s.p.a., partecipata al 29,26 per cento dal Mef e al 35 per cento da Cassa Depositi e Prestiti SpA, per ottenere delucidazioni sulla situazione dei numerosi lavoratori con contratti a tempo determinato che allo scadere della quarta proroga rischiano d’essere lasciati a casa se la loro posizione non dovesse essere stabilizzata con un contratto a tempo indeterminato” così commenta Andrea Caso, componente della Commissione Finanze della Camera che ha presentato una interrogazione a risposta scritta sull’argomento.

L’interrogazione di Caso sui lavoratori Poste Italiane

“Abbiamo a cuore la situazione di queste migliaia di persone che attualmente si trovano nel dubbio se resteranno senza lavoro o saranno stabilizzate” afferma il deputato M5S.

CONTINUA A LEGGERE

Articoli correlati

Back to top button