Cronaca

Atripalda, lavoratore non regolarmente assunto: attività sospesa

Chiuso un supermercato di Atripalda per un lavoratore irregolare. Dai carabinieri anche una multa di 5600 euro

Un supermercato di Atripalda è stato chiuso dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino. I militari hanno proceduto ad ispezionare svariate attività, riscontrando che la maggior parte di esse rispettano le normative vigenti.

Lavoratore irregolare, chiuso un supermercato di Atripalda

Tuttavia, all’esito di un controllo effettuato unitamente ai colleghi della Stazione di Atripalda, è stata segnalata alla competente Autorità Amministrativa l’amministratore unico di una società della provincia di Salerno, esercente l’attività di portierato presso un supermercato della Città del Sabato, ritenuta responsabile di avere alle proprie dipendenze un lavoratore non regolarmente assunto.

Il provvedimento

Alla luce delle evidenze emerse, oltre alla maxi-sanzione per lavoro irregolare (oblabile con il pagamento di 5.600 euro), è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale.

Articoli correlati

Back to top button