Inchiesta

Irpinia passata al setaccio dai carabinieri

AVELLINOCon una nota stampa il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ha segnalato l’approfondita attività di ricerca e indagine disposta nel territorio della Provincia. L’intensificazione delle indagini è, stando a quanto si legge nella nota, la risposta dei carabinieri all’esponenziale crescita di reati “predatori”.

Particolare attenzione è stata proposta alle aree più colpite da furti e attività illecite. In questo modo è più semplice coniugare la necessaria attività di deterrenza con la celerità di repressione del crimine. In queste attività si è proceduto con uomini in borghese, ‘sguinzagliati’ nelle campagne e più desolate. Molte le perquisizioni e i controlli.

I primi risultati di queste attività sono stati diffusi già a mezzo stampa in questi giorni: arresti, denunce e allontanamento di malintenzionati, spesso già noti alle forze dell’ordine. 

L’attività di controllo straordinario del territorio è anche un modo per rinfrancare la popolazione, messa moralmente a dura prova dalle recenti notizie di cronaca.

I carabinieri rinnovano l’invito a chiamare immediatamente il 112 per segnalare attività inconsuete e veicoli e persone sospetti.

 

Potrebbe interessarti anche:

Montemiletto, sempre più furti: è caccia alla banda della punto grigia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button