Cronaca

Ipercoop, Forza Consumatori: «Necessaria reazione politica»

AVELLINO. L’associazione Forza dei Consumatori Avellino, impegnata sul territorio provinciale a sostegno della promozione di politiche a tutela dei consumatori e dei servizi connessi ad un mercato equo e sostenibile nonché trasparente, esprime solidarietà ai lavoratori della Ipercoop di Avellino che vivono ore di grande agitazione circa il proprio incerto futuro professionale.

Nicola Zinzi: «Necessaria reazione da parte di istituzioni e politica»

«Riteniamo – si legge in una nota del presidente Nicola Zinzi – che la qualità del lavoro, che in questi anni hanno espresso le maestranze e gli addetti dell’ipermercato, vada non solo tutelata, in quanto è stata ed è ad oggi uno dei punti di forza dell’Ipercoop, ma sostenuta ed accompagnata, attraverso le organizzazioni sindacali, dalle Istituzioni. La regressione imposta da un modello economico al ribasso merita una reazione istituzionale e politica all’altezza del principio della dignità del lavoro e dei lavoratori prima di tutto».

«Siamo certi – conclude la nota – che la comunità irpina saprà dare, in tutte le sue articolazioni sociali, civiche e associative, tutto il supporto necessario in queste ore difficili».

La vicenda

L’Ipercoop dovrebbe abbandonare la città di Avellino per passare al 100% nelle mani di un privato calabrese.

Al suo posto la Coop Master, già presente con  punti vendita in Calabria e da poco con l’Ipercoop di Pontecagnano Faiano.

Alla base della decisione di vendere la struttura commerciale di via Pescatori ci sarebbe il progressivo calo degli affari: il 2018 rischia infatti di chiudersi con un passivo di circa 2 milioni di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button