Cronaca

Storia d’intergrazione, due migranti trovano amore e speranza in provincia, a Chianca: il primogenito si chiamerà Miraculous

A Chianche una storia di integrazione, arrivati in Italia Joel e Gladys, sono due migranti che si sono conosciuti solo una volta messa pianta stabile in provincia di Avellino. Scappati da guerre e fame i due si sono trovati ed innamorati e sposati.

In provincia di Avellino storia d’integrazione grazie a due migranti

La storia nasce da Chianche, dove è ospitata Gladys, allo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), centro gestito dalla Caritas. Joel, invece, si trova nel centro di prima accoglienza a Carinola, in provincia di Caserta.

Ma la storia continua proprio per Chianche

Davanti al sindaco di Chianche si sono sposati ed è stata la festa delle comunità così come dell’integrazione con preparativi di matrimonio che hanno interessato  anche i volontari dei centri. Non a caso, infatti, il vestito di Gladys lo ha avuto in dono da una volontaria che ha un laboratorio di uncinetto a Castelpoto ed è adattato da ‘Attacca Bottone’ che invece è una bottega di Chianche.

Graziella De Rosa, direttrice comunicazione Consorzio Sale della Terra:

Chianche è un paese molto piccolo. I ragazzi ospitati al centro e i residenti si conoscono tutti. E’ stata una festa nella comunità.

Nel frattempo la coppia, che vivrà allo Sprar di Petruro perché lì vengono ospitate le famiglie, è già in attesa: il loro bambino sarà il simbolo di rinascita e di speranza, e si chiamerà Miraculous.

Articoli correlati

Back to top button