Cronaca

Incidente mortale in Valle Ufita: Vallata piange il prof Augusto Colicchio

Il professore, ieri, avrebbe accusato un malore mentre era alla guida della sua auto

Incidente a Vallata, morto 59enne: la vittima è il prof Augusto Colicchio, deceduto ieri mattina dopo essersi schiantato contro un guard rail, mentre si trovava allo svincolo Vallon Castello, lungo la ex SS91.

Incidente a Vallata, morto 59enne: la vittima è il prof Augusto Colicchio

Vallata piange il prof Augusto Colicchio, un uomo di 59 anni vittima, ieri, di un malore che lo ha colto mentre si trovava alla guida, e che non gli ha lasciato scampo.

La ricostruzione

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, non sarebbe morto a seguito dell’impatto dell’auto contro il guardrail, ma avrebbe accusato un malore, a causa del quale avrebbe perso il controllo dalla vettura, per poi finire la sua corsa verso il bordo della strada. Ad avvalorare questa ipotesi, l’assenza di segni di frenata sull’asfalto.

I soccorsi

Sul posto i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco, che hanno dovuto tagliare il sedile dell’auto per estrarre il corpo del 59enne, rimasto incastrato nell’abitacolo.

Disposta l’autopsia

Per chiarire le cause del decesso, è stata disposta l’autopsia: il corpo di Augusto Colicchio, al momento, si trova all’obitorio dell’ospedale Rummo di Benevento.

Chi era Augusto Colicchio

Originario della frazione Sferracavallo, dove la famiglia gestiva un tabacchino, era sposato e aveva 2 figli. Il professore era molto conosciuto in città, e la notizia della sua morte ha causato sconcerto e dolore nell’intera comunità di Vallata.

Articoli correlati

Back to top button