Cronaca

Pinerolo, incidente in autostrada: morto padre irpino con la figlia di 6 anni

Sono di Avellino le vittime del tragico incidente di Pinerolo, provincia di Torino. Una famiglia distrutta, una tragedia assurda quella avvenuta ieri mattina lungo la statale Torino – Pinerolo, all’altezza del comune di Piscina. Un padre e la sua figlioletta sono morti in un bruttissimo incidente, salve per miracolo la madre e l’altra figlia.

Incidente a Pinerolo, una delle vittime eradi Avellino

A perdere la vita, Giuseppe Pennacchio, 42enne di origini irpine come riportato da AvellinoToday. Con lui c’era anche la figlia di 6 anni, anch’essa morta nell’impatto.  a vettura su cui viaggiavano le due vittime, per cause ancora da accertare, si è schiantata sul lato della carreggiata ed ha preso fuoco.

La ricostruzione

La madre e l’altra figlia, viaggiavano su un’altra auto, e hanno assistito, impotenti, alla scena. Secondo una prima ricostruzione, la Mini su cui viaggiavano l’uomo e la sua bambina sarebbe stata tamponata da una Yaris mentre si trovava sulla corsia d’emergenza. La vettura ha preso fuoco, ferito anche il conducente della Yaris.

Il racconto

Angela Rigillo, la zia di Giuseppe Pennacchuo, ha raccontato sulle colonne de Il Mattino il terribile incidente che ha portato alla morte del nipote e della piccola Nicole: Ha provato in tutti i modi a salvare la sua Nicole andando incontro alla morte. Ma quando le fiamme hanno dapprima bruciato una ciocca di capelli ed avvolto un braccio ed in parte il suo viso si è dovuta arrendere.

Un destino crudele, se vogliamo, è toccato a Consiglia: vedere morire, senza nulla poter fare, marito e figlia. Lo choc è tanto, per tutti noi. Ad agosto Giuseppe ci aveva comunicato con entusiasmo che a novembre avrebbero battezzato la figlia piccola di quattro mesi”.

L’arresto

Il 55enne che domenica sulla Torino-Pinerolo ha tamponato una Mini Cooper provocandone l’incendio, è stato denunciato per omicidio stradale

Articoli correlati

Back to top button