Cronaca

Incidente mortale a Pomigliano: vigilantes irpino e carabiniere uccisi da un’auto

Sono due le vittime dell’incidente stradale, avvenuto nella tarda sera di ieri a Pomigliano D’Arco, lungo la Nola-Villa Literno.

Oltre al vigilantes Benigno De Gennaro, 50enne di Quadrelle, morto sul colpo, a perdere la vita anche uno dei carabinieri insieme a lui al momento dell’impatto. Il militare è stato trasportato all’ospedale Cardarelli di Napoli dove ha perso la vita poco dopo. Si tratta di Vincenzo Ottaviano, 40enne originario di Cicciano, in servizio al Norm di Castello di Cisterna.

L’altro carabiniere, Attilio Picoco, 46enne in servizio al Norm di Nola, è ricoverato al San Giovanni Bosco di Napoli in gravissime condizioni.

Investiti vigilantes e carabinieri: la dinamica

La guardia giurata e i carabinieri erano intenti a verificare le dinamiche di un precedente sinistro stradale tra l’auto del  vigilantes e un’altra vettura, quando una Golf, guidata da un 26enne di Sant’Antimo, è giunta ad alta velocità investendo i tre uomini.

Altri due militari che erano con loro si sono salvati lanciandosi tra le sterpaglie.

L’auto è stata sequestrata e il conducente denunciato per omicidio stradale.

Sono in corso le indagini della Polizia Stradale di Nola.

Articoli correlati

Back to top button