Inchiesta Aias ad Avellino, i dieci indagati andranno processo

tribunale

Il giudice per le udienze preliminari di Avellino, ha rinviato a giudizio dieci persone finite nell'inchiesta sulle onlus irpine “Aias” e “Noi con Loro“

Il giudice per le udienze preliminari di Avellino, ha rinviato a giudizio dieci persone finite nell’inchiesta sulle onlus irpine “Aias” e “Noi con Loro“.

Inchiesta Aias: i dieci indagati andranno a processo

Il giudice per le udienze preliminari di Avellino, Marcello Rotondi, ha rinviato a giudizio dieci persone finite nell’inchiesta sulle onlus irpine “Aias” e “Noi con Loro“, specializzate nell’assistenza dei disabili.

Dovranno perciò comparire in aula, il prossimo 9 ottobre dinanzi al collegio presieduto dal giudice Roberto Melone, Anna Maria Scarinzi, moglie dell’ex premier Ciriaco De Mita, le due figlie, Simona e Floriana, l’ex amministratore comunale di Avellino ed presidente Aias, Gerardo Bilotta (78 anni), il 37enne, Luca Catallo, il 56enne, Antonio Nigrelli, Carmine (34 anni), Massimo (62 anni), Annamaria (56 anni) e Marco Preziuso (31 anni).

I reati

I reati contestati sono peculato, riciclaggio, malversazione ai danni dello Stato e truffa aggravata. Adesso, la prima udienza di svolgerà il 9 ottobre, dinanzi al collegio presieduto dal giudice Roberto Melone.

 

TAG