Cronaca

Incendio a Pianodardine, i nuovi dati dell’Arpac sulle diossine nell’aria

L’Arpac ha diffuso un nuovo rapporto in merito alla concentrazione delle diossine nell’aria dopo il disastroso incendio di Pianodardine: i dati.

Incendio a Pianodardine: nuovi dati Arpac sulle diossine

Arpac ha diffuso ulteriori risultati sulle concentrazioni di diossine riscontrati nell’aria a seguito dell’incendio verificatosi presso l’azienda I.C.S. S.pA, situata nella Zona Industriale località Pianodardine del Comune di Avellino il giorno 13 settembre.

I dati sono relativi al campionamento iniziato il 16/09/2019 alle ore 11:30 e conclusosi il giorno 17/09/2019 alle ore 11:30.

La valutazione dell’Arpac

Il rapporto di prova evidenzia un valore di concentrazione di diossine e furani pari a 0,0842 pg/Nmc I- T.E.Q, significativamente inferiore rispetto alle concentrazioni riscontrate nei precedenti campionamenti e al valore di riferimento correntemente utilizzato dalla comunità scientifica e proposto dal Laenderausschuss fuer Immssionsschupz (LAI -Germania) pari a 0,15pg/Nmc ITEQ.

Articoli correlati

Back to top button