Cronaca

Incendio a Montoro, fiamme in una macelleria: atto intimidatorio

È giallo sull’incendio scoppiato ieri notte nei locali di una macelleria di Montoro: ignoti hanno dato alle fiamme la vetrata utilizzando liquido infiammabile.

Incendio a Montoro: è un’intimidazione

La macelleria si trova nella zona tra via Luigi Salsano e via Giustino Gervasio, a dare l’allarme i residenti, svegliati dall’odore di fumo e dal bagliore delle fiamme.
Ad appiccare il fuoco, secondo alcuni testimoni, sarebbero state almeno due persone, giunte sul posto a bordo di una vettura di colore chiaro.

Un’operazione fulminea

Le fiamme sono state appiccare attraverso una breccia creata ina delle vetrate, attraverso la quale sarebbe stato gettato del liquido infiammabile, e poi uno straccio.
Per fortuna i danni sono stati limitati dalla presenza di alcune scatole di latta, che avrebbero formato come una barriera, impedendo alle fiamme di propagarsi. A causa del calore, i barattoli sono esplosi e sono finiti in strada.

La fuga

Una volta appiccato il fuoco, i malviventi sono fuggiti a bordo dell’auto, terminando la loro corsa a San Pietro. Gli inquirenti seguono la pista della vendetta, ma nessuna ipotesi viene esclusa: si pensa, in ogni caso, ad un atto intimidatorio.

 

Articoli correlati

Back to top button