Cronaca

Incendio casetta, denunciato l’esecutore

AVELLINO. La polizia di stato ha individuato l’esecutore materiale dell’incendio di venerdì sera alla casetta di vetro di Piazza Kennedy ad Avellino.

Come anticipato in un precedente articolo sarebbero quattro i ragazzi coinvolti nel raid incendiario. Secondo le fonti ufficiali della questura ad appiccare il fuoco sarebbe stato un minore di Avellino, A.G. di anni 14.

Le indagini della polizia, con i ripetuti sopralluoghi e le testimonianze raccolte, confermano che il ragazzo ha utilizzato alcuni fazzolettini di carta imbevuti di alcol, lanciati poi all’indirizzo della casetta,  senza rendersi conto delle conseguenze che avrebbe potuto causare. Il giovane sarebbe stato sollecitato da alcuni coetanei con l’intento di dare prova della propria audacia e determinazione.

Al termine dell’iter burocratico, il minore è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Napoli.Sono in corso ulteriori indagini volte a verificare  eventuali responsabilità e complicità  di altri minorenni presenti sul posto con il giovane autore del reato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button