Cronaca

Incassa l’assegno dopo averne alterato i dati, scatta la denuncia

PATERNOPOLI. I Carabinieri della Compagnia di Montella, a termine di un’attività d’indagine, hanno denunciato un 25enne di Casoria (NA) ritenuto responsabile dei reati di truffa e falsità materiale commessa da privato.

Incassa l’assegno dopo averne alterato i dati

L’attività investigativa, avviata dai militari della Stazione di Paternopoli, prende spunto dalla denuncia presentata da una persona del luogo che, da alcune settimane, non vedeva recapitarsi un assegno a titolo di rimborso da parte di una società fornitrice di servizi televisivi a pagamento.

Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, hanno consentito di risalire all’identità dell’uomo che, con modalità ancora da accertare, era riuscito ad impossessarsi del titolo di credito e ad alterare i dati anagrafici del beneficiario, incassando fraudolentemente la somma di circa 400 euro.

Scatta la denuncia

Alla luce delle evidenze raccolte, per il 25enne, già gravato da specifici precedenti di polizia, è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

 

Articoli correlati

Back to top button