Cronaca

Grottaminarda: il fiuto di Attila colpisce, arrestato 73enne per coltivazione di droga

Coltivava canapa indiana in giardino, 73enne di Grottaminarda arrestato dai Carabinieri della Stazione Locale, unitamente al Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno a seguito di un’operazione di controllo sul territorio. Ora l’uomo dovrà rispondere del reato di “Coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti”.

Coltiva marijuana nel giardino di casa a Grottaminarda: arrestato

Nello specifico, a conclusione di una perquisizione domiciliare, il fiuto di “Attila” (questo il nome del cane antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno che ha partecipato all’operazione) veniva attirato dall’odore della canapa coltivata nel giardino di un’abitazione poco distante.

Quindi, sfruttando il fiuto del cane pastore dalla singolare e rara livrea completamente nera, è stato ispezionato il giardino dove “Attila” ha letteralmente trascinato il suo conduttore, fino a scovare la coltivazione di 5 piante di canapa indica di oltre due metri e mezzo d’altezza, che sono state sottoposte a sequestro unitamente a 2 rami di circa un metro posti ad essiccare.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 73enne proprietario del terreno è quindi scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento, è stato sottoposto ai domiciliari.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button