Curiosità

Garage Italia Customs: il nuovo show di Lapo Elkann

Basta mettere insieme il personaggio italiano trendy per eccellenza Lapo Elkann, il guru degli chef Carlo Cracco e il più richiesto tra gli architetti italiani Michele De Lucchi e il gioco è fatto. Grande successo per l’inaugurazione di Garage Italia Customs a Milano alla quale hanno partecipato quasi 2 mila persone provenienti da tutto il mondo.

Con il progetto di Lapo Elkann, riprende vita lo storico distributore di benzina Agip di Piazzale Accursio, edificio degli anni ’50 rimesso in sesto dall’architetto De Lucchi che ha ripreso per la struttura esterna il colore d’origine e ha aggiunto due file di led  sotto la copertura, riprendendo quelle già presenti nei primi anni di vita della stazione.

Un percorso tra show room, bistrot, bar e ristoranti posizionati in un’area di 1700 metri quadrati dove sorge la nuova officina immaginata da Elkann per dare la possibilità ai clienti di personalizzare interamente la loro automobile, dalla scelta del colore sterno, ai tessuti per gli interni, sbizzarrendosi con le varietà cromatiche tra le più originali in circolazione. L’arredamento dell’intera struttura richiama la storia del fondatore, non a caso si ritrovano due sedili di una Ferrari 599 GTB trasformati in poltrone e la carrozzeria di una Ferrari.

Il ristorante presente nello spazio creativo di Garage Italia Customs sarà gestito dallo chef stellato Carlo Cracco che ha curato nei minimi dettagli il ligth dinner per l’inaugurazione. Tra gli ospiti presenti al grande party “dell’enfant terrible” della famiglia Agnelli: Simona Ventura, Margherita Missoni, Matteo Corvino e tanti altri vip del panorama nazionale e internazionale. Tanti gli scatti che circolano da ieri sul web e su tutti i social network.

 

Potrebbe interessarti anche: Noemi Letizia, dopo la separazione un nuovo compagno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto