Cronaca

Furto in una scuola di Torella dei Lombardi: ladro in fuga arrestato dai Carabinieri dopo un inseguimento

Caccia al complice del furto: l'uomo è figgito a piedo facendo perdere le proprie tracce

Torella dei Lombardi, furto in una scuola: il ladro, un 44enne di Napoli, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato arrestato dai Carabinieri dopo un inseguimento. Il complice è riuscito a dileguarsi e a sparire tra le campagne, con il favore della notte.

Furto in una scuola di Torella dei Lombardi

Credevano che in Irpinia avrebbero agito indisturbati per mettere a segno qualche furto e garantirsi così in modo impunito illeciti profitti: ma non avevano fatto i conti con i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino.

Le indagini

L’operazione dei Carabinieri di Torella dei Lombardi e Castelfranci, che ha portato all’arresto un 44enne di Napoli, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di “furto aggravato”.

La vicenda

Era da poco passata la mezzanotte quando i Carabinieri notano un furgone sospetto che, all’“Alt” intimato dai militari effettua una manovra improvvisa per sottrarsi al controllo.

L’inseguimento

Dopo un breve inseguimento il conducente del veicolo sospetto ha perso il controllo del mezzo, che finiva fuori strada. Immediatamente i Carabinieri hanno bloccato uno dei due malviventi, mentre il complice è riuscito a far perdere le tracce nelle campagne circostanti, favorito dalla vegetazione e dall’oscurità.

Ritrovato il bottino

All’esito dell’immediata perquisizione, nel furgone viene rinvenuto vario materiale informatico oggetto di furto commesso poco prima nell’Istituto Scolastico Manlio Rossi Doria di Torella dei Lombardi, perpetrato dopo aver neutralizzato il sistema di allarme ivi presente. La refurtiva, tutto materiale particolarmente costoso ed essenziale per le attività didattiche, soprattutto in questo periodo ove si alternano lezioni in presenza e a distanza, è stata sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita alla scuola e agli studenti.

Processo per direttissima

Condotto in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, il 44enne è stato tratto in arresto e trattenuto nella camera di sicurezza in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Tribunale per essere giudicato con la formula del rito direttissimo. Sono in corso indagini tese all’identificazione del fuggitivo.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto