Politica

Fratelli d’Italia ad Avellino: «Puntiamo su Carullo, persona del popolo»

AVELLINO. Si è svolta ieri pomeriggio alle 17, nei locali di “Que Sabroso” ad Avellino, la conferenza stampa di presentazione dei candidati della lista Fratelli d’Italia a Camera e Senato nei collegi di Avellino e Benevento.

La presentazione ad Avellino

Presenti alla conferenza moderata da Paolo Piciocchi,  portavoce provinciale e segretario amministrativo del Direttivo FdI per la Regione Campania: l’onorevole Edmondo Cirielli, Presidente del Direttivo Nazionale e già parlamentare di FdI An; Antonio Iannone, Presidente del Direttivo FdI per la Regione Campania; Alessia Castiglione, Alberta Febbraro e Ida Santanelli candidate alla Camera e Anna Maria De Vanna candidata al Senato.

Stop alle polemiche da parte di Cirielli

«Noi scegliamo le persone che riteniamo capaci di interpretare lo spirito nuovo della destra. – esordisce così l’onorevole Cirielli– Massimiliano Carullo lo ha dimostrato, è una persona del popolo, la sua vicinanza alla Chiesa rappresenta per la destra patriottica un altro elemento che ha inciso sulla nostra scelta».

Da parte di Cirelli non manca un riferimento alle polemiche alzate dall’ex consigliere regionale Franco D’Ercole sulla candidatura di Carullo: «Un politico che è si è reso responsabile dello sfascio della destra in questa provincia, che era entrato da poco nel partito dopo aver passato anni nel Nuovo Centrodestra al servizio dei governi di centrosinistra, non può promuovere questioni personali e farci lezioni di morale politica».

Il programma di Carullo

«Ringrazio i miei colleghi sindaci, che mi hanno chiamato e che rappresenterò a Roma insieme ai cittadini e ai loro problemi. Sono per una banca del Sud per gli investimenti, per la riduzione delle tasse, per l’Alta Capacità in Valle Ufita e per la Piattaforma logistica».

Carullo incalza sull’attuale situazione in Irpinia con riferimento ai giovani: «Dobbiamo evitare che i nostri giovani migliori continuino ad emigrare».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button