Cronaca

Forno crematorio a Pratola Serra, l’amministrazione fa dietro front

PRATOLA SERRA – Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno deciso di revocare la delibera sulla realizzazione del forno crematorio a Pratola Serra. La decisione sarà ratificata nel prossimo Consiglio Comunale.

Forno crematorio a Pratola Serra, annullata la delibera

La decisione è stata presa a seguito delle proteste della cittadinanza, che chiedeva a gran voce l’annullamento della delibera principalmente per non aver avuto alcuna voce in capitolo nella decisione della costruzione del forno crematorio.

La maggioranza dei consiglieri comunali resta convinta della validità del progetto, che viene analizzato sotto l’aspetto culturale e di emancipazione sociale, in un periodo in cui la cremazione resta una delle pratiche di sepoltura in costante aumento.

Il problema dell’inquinamento

Secondo il DPR 285/90 art. 78, il Tempio per la Cremazione va realizzato all’interno del cimitero, pertanto è stata la ditta a sceglierne il luogo più adatto, per la facilità di accesso dalla strada provinciale.

Di rilevanza marginale, inoltre, era il fattore economico, in quanto gli introiti per l’Ente nel breve periodo sarebbero stati minimi.

 

 

Articoli correlati

Back to top button