Politica

Foglia: «Quella di Forza Italia è l’unica coalizione unita. Possiamo vincere»

POLITICA. L’ex presidente del consiglio regionale non usa mezzi termini: è certo che il centro destra, e quindi Forza Italiana, in Irpinia non abbia rivali perché è l’unica coalizione che pensa a costruire. Riferendosi allo scorso convegno politico tenutosi a Benevento qualche giorno fa, Pietro Foglia ha dato il quadro di una forza politica molto attiva che tende a lavorare per riprendere il contatto con la gente: diverse iniziative pubbliche saranno organizzate, partendo dal Montorese-Solofrano arrivando poi ad Avellino con la presenza di leader nazionali.

“L’Irpinia è stanca del Pd”

Si tratta di una stanchezza nei confronti dei governi che, racconta il politico nella sua intervista pubblicata su Il Mattino, «come quelli del Pd non sono figli del consenso ma di altri tipi di manovra». Forza Italia sta costruendo, con i suoi esponenti, quella che Foglia definisce «una rete che rispecchia il progetto nazionale rilanciato da Silvio Berlusconi. Riproponendo la figura di una sinistra divisa in sè stessa, Pietro Foglia ha spiegato che non siano una preoccupazione gli attuali esponenti del Pd né il pentastellato Carlo Sibilia.

Sulle candidature si schermisce: spiega che pur mettendosi a disposizione saranno i «livelli regionali e nazionali a fare le scelte migliori, d’altra parte l’idea condivisa è quella di dare grande risalto alla forza sul territorio, anche per ciò che riguarderà i listini proporzionali».

Non fanno paura Pd e 5 Stelle ma dalla buona opposizione si può imparare: Foglia, proponendo una coalizione ampia in città, al di là dei singoli partiti, ha proposto come obiettivo una rinnovata qualità della vita ad Avellino. Al di là delle posizioni, ha precisato: «credo che si possa pensare di sfruttare anche l’egregio lavoro svolto in questi anni da esponenti di opposizione come Dino Preziosi. In ogni caso, dobbiamo promuovere un modello di buona amministrazione».

Articoli correlati

Back to top button