Cronaca

Shock a Flumeri, genitori contro il parroco Don Claudio Lettieri: “Strattona i nostri bambini”

Shock a Flumeri dove un gruppo di genitori ha sporto denuncia contro il parroco Don Claudio Lettieri: secondo quanto riportato dal Mattino, il sacerdone dopo aver posto una domanda ai bambini li avrebbe strattonati.

Flumeri, genitori contro il parroco: “Strattona i bambini”

A Flumeri, il parroco Don Claudio Lettieri è al centro di una controversia che ha visto un gruppo di genitori denunciare alla Procura della Repubblica di Benevento i suoi presunti comportamenti inappropriati. L’episodio che ha scatenato la denuncia risale al 23 marzo, durante una sessione di catechismo. Secondo i genitori, il sacerdote avrebbe posto una domanda ai bambini chiedendo se preferissero rimanere a casa con i genitori o frequentare il catechismo. Alcuni bambini hanno alzato la mano indicando la preferenza per stare a casa, a cui Don Claudio avrebbe reagito strattonandoli.

La difesa del parroco

Il parroco ha minimizzato l’accaduto, definendolo come una disputa alimentata da pregiudizi nei suoi confronti e ha affermato di aver solo esortato i bambini a frequentare con più costanza il catechismo per poter ricevere la Prima Comunione.

Don Claudio, insediatosi nella Parrocchia di Santa Maria Assunta nel 2011, è già stato oggetto di critiche per i suoi modi definiti poco concilianti, che avrebbero creato tensioni all’interno della comunità. Sono state segnalate modifiche o cancellazioni di tradizioni religiose consolidate, come le processioni di San Rocco e del 15 agosto, senza motivazioni plausibili. In passato, oltre 400 persone avevano chiesto la sua rimozione al vescovo della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia, Monsignor Sergio Melillo.

La denuncia dei genitori

La recente denuncia, indirizzata anche a Papa Francesco e ad alti esponenti della Chiesa, descrive in dettaglio un episodio particolarmente grave. Don Claudio, infuriato per la risposta dei bambini, avrebbe chiuso il quaderno di uno di loro schiacciandogli le mani, lanciato penne e colori, e strattonato per il braccio due bambini, mandandoli via e minacciando gli altri. Inoltre, avrebbe urlato contro una bambina lanciandole lo zaino.

I genitori denunciano che già nel 2015 erano state segnalate le sue modalità alla Segreteria di Stato del Vaticano, mentre nel 2019 durante un funerale a Trevico i carabinieri dovettero intervenire per evitare una lite tra il parroco e i parenti del defunto. Più recentemente, il 31 ottobre, Don Claudio avrebbe rimproverato duramente un gruppo di bambine per festeggiare Halloween.

Nonostante i tentativi dei genitori di coinvolgere il vescovo, le loro preoccupazioni non sarebbero state adeguatamente affrontate, portandoli infine a presentare la denuncia.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio