Fiume Sabato, al via la riqualificazione

Il cantiere è stato fermo a causa di motivi logistici, trattandosi di una zona centrale di Atripalda, si necessitava una migliore collocazione dei mezzi

ATRIPALDA. Dopo circa un mese di sosta ricominciano i lavori di riqualificazione del fiume Sabato ad Atripalda. Gli interventi previsti dovrebbero mettere in sicurezza il corso d’acqua da possibili esondazioni e ricreare dei terrazzamenti e delle passeggiate lungo il fiume. Il cantiere è stato fermo a causa di motivi logistici, trattandosi di una zona centrale della cittadina, si necessitava una migliore collocazione dei mezzi.

L’assessore ai lavori pubblici del Comune di Atripalda Tony Troisi, spiega al quotidiano Il Mattino le ragioni del precedente stop ai lavori: «Si è dovuto individuare, insieme ai tecnici della Provincia, una soluzione alternativa alla collocazione del
cantiere per evitare che potesse creare problemi e difficoltà alla città visto che le aree interessate dai lavori sono aree centrali e il cantiere durerà almeno un paio di anni. Grazie alla disponibilità di un privato atripaldese è stato possibile collocare  il cantiere in uno spazio limitrofo alla villa comunale».

Si potrà quindi accedere al fiume dall’interno della villa comunale attraverso una rampa, con questo escamotage è stato possibile far ripartire il progetto messo in campo dalla Provincia di Avellino, per un investimento pari a 4.538.695,53 euro stanziati per la riqualificazione e la messa in sicurezza del fiume di Atripalda.

TAG