Cronaca

Fiume Sabato, miasmi e liquami. L’allarme lanciato dai residenti

ATRIPALDA. Il fiume Sabato è in pericolo. A lanciare l’allarme per le condizioni del corso d’acqua che attraversa Atripalda è l’associazione ambientalista “Salviamo la Valle del Sabato”, che ha presentato un’esposto alla polizia municipale denunciando la presenza di liquami  e insopportabili odori provenienti dal fiume e dagli affluenti del Sabato.

L’allarme dei residenti

Alcuni abitanti della zona tra il territorio di Atripalda e il comune di Monocalzati, hanno notato degli scarichi sospetti in prossimità di uno degli affluenti  che delimita il confine tra questi due territori.

L’allarme è stato lanciato da Antonio Cucciniello, fotoreporter e componente dell’associazione che, insospettito dall’odore fetido che pervadeva quella zona, è risalito lungo il corso del fiume, è arrivato in un punto in cui un collettore scaricava nel fiume.

L’uomo ha così avvertito l’Ufficio tecnico del Comune e i vigili urbani, intervenuti sul posto insieme ai tecnici del Comune, per verificare la causa dello sversamento illecito.
Si attendono gli esiti delle verifiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button