Cronaca

Ex parcheggiatori, presidio al Comune anche a Natale

AVELLINO. Il Tar di Salerno non concede la sospensiva a seguito del ricorso dell’Athena Service di Santa Maria Capua Vetere e rimanda la discussione nel merito al 7 febbraio 2018. Gli ex parcheggiatori, dunque, rimarranno in attesa per altri due mesi. Si dovrà attendere la decisione del Tribunale amministrativo. Nel caso venga accolta la richiesta della cooperativa sociale, questa vedrà assegnarsi il sevizio per la custodia delle aree di sosta, altrimenti ci sarà una nuova gara d’appalto. Intanto, gli ex parcheggiatori, che non lavorano già da oltre 1 anno, dovranno attendere altri 2 mesi.

 

La protesta degli ex parcheggiatori

 

La loro protesta a Palazzo di città è un grido disperato d’aiuto, che dura, ormai, da più di una settimana. Dignità, futuro per le loro famiglie, rispetto, certezza che le promesse fatte non rimangano vane. Questo è quello che chiedono gli ex parcheggiatori che rimarranno a presidio del Comune di Avellino anche la Vigilia di Natale. Dal canto suo, il sindaco Foti si dice solidale al disagio vissuto da questi lavoratori, ma nonostante ciò bisogna attendere l’esito dell’udienza fissata per febbraio. Ma gli ex parcheggiatori non si accontentano delle parole e continuano a chiedere un intervento tampone.

                                                                                                                                                    Articolo a cura di Rosa Melillo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button