Cronaca

Ex Isochimica, quattro funzionari di Ferrovie dello Stato e due ex dirigenti dell’Isochimica sono accusati di omicidio colposo

Ex Isochimica, quattro funzionari di Ferrovie dello Stato e due ex dirigenti sono accusati di omicidio colposo. Il processo riprenderà il prossimo 28 giugno. In questa occasione verranno ascoltati il responsabile Amianto dell’Asl di Avellino, Luigi Borea, e l’ex curatore fallimentare, Leonida Gabrieli.

Ex Isochimica, nuova udienza il 28 giugno

Ex Isochimica, è stato modificato il capo d’accusa a carico di 4 funzionari di Ferrovie dello Stato e due ex dirigenti dell’Isochimica: dovranno rispondere di omicidio colposo.

È un 53enne di Grottolella l’ultima vittima dei veleni dell’ex Isochimica. Si tratta di G.V., un ex operaio che aveva scelto di non costituirsi parte civile nel processo. Si tratta della 27° vittima.

27 morti, 27 vite spezzate. Tante sono le vittime dell’Ex Isochimica, dopo Umberto Carpentieri, ex coibentatore originario di Pratola di Serra, adesso è la volta di un 53enne di Grottolella, G.V..

Le altre vittime

Questi solo solo alcuni dei nomi delle altre vittime: Alessandro Manganiello, morto nel febbraio 2016, Vittorio Pellino, Antonio Solomita, Antonio Graziano, Carmelo Iacobelli e Salvatore Alterio, deceduti nel 2015.

 

 

Articoli correlati

Back to top button